mettiamoci movimento


SIA LA REGIONE A METTERE LE RISORSE PER IL PROLUNGAMENTO DI ORARI E FERMATE DEL BUS 22

È arrivata in Consiglio Comunale, tramite un’interrogazione del consigliere comunale del PD, Enrico Beda, la petizione lanciata dal circolo Pd Armistizio con cui si chiede all’Amministrazione di prolungare l’orario del Bus 22 che collega i rioni Paltana, Don Bosco e Mandria al Centro Storico di Padova, così da permettere ai cittadini, come spesso da loro richiesto, di utilizzare i mezzi pubblici anche la sera.
Inoltre, si chiede, pur mantenendo il capolinea in via Monselice, all’Amministrazione di impegnarsi a trovare una soluzione, magari allungando il tragitto del bus, per favorire la fruizione del bus anche ai residenti che abitano distante da tutte le fermate.

Un tema su cui interviene anche il Consigliere Regionale Piero Ruzzante, da sempre molto sensibile alla questione del trasporto pubblico locale, che non esita a chiamare in causa Zaia: “Se Zaia e la Regione Veneto avessero avuto in questi anni, al di là dei soliti slogan, un atteggiamento davvero premiante verso quelle aziende di trasporto pubbliche che hanno deciso di fondersi (come hanno fatto Aps e Busitalia), non solo, adesso, non ci troveremo ad avere ancora 39 aziende di trasporto regionale (con 39 consigli di amministrazioni, 39 presidenti ecc.), ma si sarebbero potuto usare le risorse risparmiate proprio per migliorare il servizio e permettere, come in questo caso, di allungare orario e tragitto dell’autobus 22 senza ulteriore aggravio di costi. Il fatto che Zaia non ci abbia mai pensato la dice lunga sulla sua reale volontà di favorire le fusioni delle aziende pubbliche regionali”.

“Quanto prima – aggiunge Enrico Beda – sottoporrò questa questione alla Giunta. Sia nei questionari raccolti, sia nelle assemblee pubbliche in quartiere, molte volte è emersa l’esigenza da parte dei residenti di prolungare l’orario dell’ultima corsa del bus che attualmente è alle 20.20. Inoltre tutte le corse fermano al capolinea di Via Monselice alla Mandria, in un punto centrale del rione che, tuttavia, risulta scomodo per i cittadini che abitano al di là del tratto ferroviario: via Chioggia, via Madonnina, via Carnia, via Dolomiti, via Monferrato. Da qui la richiesta di modificare e allungare anche il tragitto del bus”.

Share Button

Comments

comments

Piero Ruzzante

Leave a Comment


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie, clicca "Accetta" per consentire il loro utilizzo.

Chiudi